L’articolo 2087 del Codice Civile dispone che ”l’imprenditore è tenuto ad adottare nell’esercizio dell’impresa le misure che, secondo la particolarità del lavoro, l’esperienza e la tecnica, sono necessarie a tutelare l’integrità fisica e la personalità morale dei prestatori di lavoro“.
Infatti, la Cassazione ha stabilito, congiuntamente alle regolamentazioni in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro definite dal Testo Unico, che le misure di prevenzione nell’ambiente di lavoro hanno lo scopo di evitare o ridurre la generazione di incidenti o infortuni. Le misure di prevenzione hanno come obiettivo quello di modificare e migliorare la condotta lavorativa tale da permettere una riduzione dei rischi per merito di corsi formativi, addestramenti e fruizione delle informazioni specifiche attraverso aggiornamenti periodici.
Questi obblighi ricadono principalmente sul datore di lavoro e, in secondo luogo, sul lavoratore e sulla sua condotta lavorativa, che comunque dovrebbe seguire ininterrottamente gli standard di sicurezza specifici.

L’articolo 37 del d. lgs. 81/08 obbliga il datore di lavoro a fornire la corrispondente formazione in materia di sicurezza e salute, presentando i rischi, le misure di prevenzione e protezione, i diritti e i doveri di tutto l’organico aziendale, introducendo anche i rischi specifici di ogni mansione o settore lavorativo.
Attraverso l’opportuna formazione, il datore di lavoro si assicura di fornire le reali informazioni ad ogni impiegato ed un addestramento specifico, sin dall’inizio dei rapporti lavorativi ma anche in caso di modifica della posizione attuale o iniziale e per l’introduzione di nuove attrezzature. Nel tempo, sarà necessario provvedere anche ai corsi d’aggiornamento che si riferiscono all’evoluzione o insorgenza di nuovi rischi.

Figure come dirigenti e preposti, devono ricevere anch’essi un’adeguata formazione in relazione ai propri compiti, definendo i fattori di rischio e l’identificazione delle misure tecnico-organizzative e delle procedure di sicurezza. Mentre, i lavoratori addetti alla prevenzione incendi e alla lotta antincendio, evacuazione, primo soccorso e salvataggio, riceveranno una formazione specifica con aggiornamento periodico.
Tutta la formazione concernente all’ambiente di lavoro deve essere effettuata da organismi paritetici, proprio come Sicurezza Tirelli che si avvale di personale altamente qualificato.

Per info e contatti:
Sede Legale – Viale della Libertà snc, 81040 Rocca d’Evandro (CE)
Sede Operativa – Via Arigni 134, 03043 Cassino (FR)
333.3782210327.0506380
info@sicurezzatirelli.it
sicurezzatirellisrls@italia-pec.it